mrm-g
mrm-gg
MODULO PER
LOGICHE DI ALLARME
A SEQUENZE ISA
CON SEGNALAZIONE
LUMINOSA SEPARATA
“SERIE MR”

Caratteristiche generali General features
Il modulo di allarme MRM ed il modulo di tromba e lampeggio MTLM, realizzati in un contenitore in poliamide autoestinguente sono adatti per essere montati indifferentemente sia su profilati EN50022 (OMEGA) che EN50035 (DIN 1). Inoltre potendo gestire ogni singolo modulo, 2 punti di allarme, il modulo MRM è particolarmente indicato per essere utilizzato dove gli ingombri a disposizione per l’alloggiamento degli allarmi sono estremamente ridotti. The alarm module MRM and the common horn module MTLM are realized in self-extinguishing poliamide enclosure suitable for rail mounting EN50022 (OMEGA) or EN50035 (DIN 1). Since each single module is equipped with 2 alarm points only the alarm module MRM is particularly recommended for all the applications where a very small space is available.
Caratteristiche tecniche Technical features
Tensioni di alimentazione:

024-048-110V c.c. ± 10% ripple max 5%.

Power supply:

024-048-110V DC ± 10% ripple max 5%.

024-048-110-220V AC ± 10% by means of power supply unit or stabilized rectifier.

Contatto in campo: NA o NC. Contacts in field: NO or NC
Terminali a vite IP20 mediante morsetti estraibili a 90°, con capacità max serraggio di 2,5 mmq. Screw terminals IP20 by means of removable (90°) terminal blocks suitable for wires max 2,5 mm2. 
Segnalazione luminosa frontale a mezzo led di colore rosso per il modulo MR. Front instrument indication by means of a red for the MR module. 
Temperatura di funzionamento: – 10°C ÷ +50°C. Working temperature: – 10°C ÷ +50°C. 
Temperatura max. con complesso non alimentato:- 25°C ÷ +75°C.. – 25°C ÷ +75°C.
Isolamento verso massa: 2 Kv f.i. per 1 minuto Earth isolation: 2 Kv for 1 minute.
Prova di insensibilità ai disturbi: Pubb. IEC 255-6 (app. C classe III). Noise rejection test: according to IEC 255-6 (app. C class III). 
Potenza max. segnale di uscita: 024V c.c. =3W 100V c.c. = 5W. Max power of the output signal: 024V DC = 3W 110V DC =5W. 
Contatto di telecomando cumulativo:

– 1 per ogni modulo MRM

– n° max di moduli gestibili con telecomando cumulativo:
12 (24 punti allarme)

Cumulative remote controller contact:

1 for each MRM module

max no of modules manageable with cumulative remote
controller: 12 (24 alarm points).

Sequenze di allarme realizzabili Alarm sequences available
ISA-1 / ISA-1A / ISA-4A / ISA-2C con contatto in campo NA o NC. ISA-1 / ISA-1A / ISA-4A / ISA-2C with field contact NO or NC.
MODULO COMUNE DI TROMBA MTLM COMMON HORN MODULE MTLM
Caratteristiche tecniche Technical features
Contatto NA libero da tensione per comando segnalazione acustica con assorbimento max di 1A 240v AC. A free voltage NO contact to drive an acoustic device with max power consumption of 1A 240v AC
Led di presenza tensione. Voltage presence led.
N° max di moduli MRM gestibili con 1 modulo di tromba e lampeggio MTML:

– max 12 moduli (24 punti di allarme), se previsti con
telecomando cumulativo;

– max 25 moduli (50 punti di allarme), senza telecomando
cumulativo

Max no. of MRM modules manageable with 1 horn and flashing MTML module:

– max 12 modules (24 alarm points) if provided with
cumulative remote controller;

– max 25 modules (50 alarm points) without
cumulatiove remote controller.

Altre caratteristiche come modulo MRM. Other features as MRM module.
Parti complementari Additional parts
Vedere documentazione relativa. See the relevant documentation
Visualizzatori luminosi. Annunciators.
Trombe acustiche. Acoustic horns.
Alimentatori e convertitori di tensione. Power supply units.
mrm-ggg
mrm-gggg

La RTE si riserva il diritto di apportare eventuali modifiche al presente catalogo senza preavviso. RTE reserves the right to make any modification to this catalogue without prior notice.

In nessun caso ci riterremo responsabili per qualsiasi eventuale danno, indiretto o conseguente alla vendita, rivendita, trasferimento, uso o uso improprio del prodotto.
In no case shall we be considered liable for any damages, whether indiirect or in consequence of the sale, resale, transfer, use or incorrect use of the product.

Edizione Giugno 2019